Skip to content

SCHNELLGESUNDABNEHMEN.INFO

Schnellgesundabnehmen.info

Condensatori alimentatore pc scaricare


  1. Note per la ricerca dei guasti e la riparazione di monitor video e per computer
  2. Come controllare un condensatore con il tester
  3. Scarica Di Un Condensatore - Altri argomenti elettrici - PLC Forum
  4. Come riparare un alimentatore per computer

ho un alimentatore autocostruito da 20 amper, alla quale ho sostituito un filtro in ingresso alla volt, recuperato da un alimentatore da PC. In questo articolo sono illustrati i passaggi per scaricare un condensatore in modo Scintille abbastanza grandi possono bruciare l'alimentatore o fondere il . Mi capita spesso di mettere mano su dispositivi con alimentatori switching e relativi condensatori da V, oltre che su amplificatori di potenza. 24 sono un tempo sufficiente per lasciar scaricare i condensatori, o rischio Rimonto l'ali, do corrente, il pc parte ma la ventola rimane sempre. Scaricare condensatori alimentatore pc. In aggiunta a questo, se come alimentatore del PC hai acquistato un alimentatore modulare, adesso potrai sia collegare.

Nome: condensatori alimentatore pc scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 45.25 Megabytes

Condensatori alimentatore pc scaricare

Il condensatore è un piccolo componente presente ormai in quasi tutti i circuiti elettrici ed elettronici. Ne esistono diverse tipologie : elettrolitici, sferici, a carta o metallici. Il compito principale di un condensatore all'interno di un circuito è quello di assorbire e trattenere la corrente elettrica in eccesso, per poi liberarla al momento opportuno.

Questa operazione si traduce in una notevole riduzione di consumi di energia elettrica e una buona protezione degli apparecchi. Per queste ragioni, i condensatori trovano moltissime applicazioni in campo elettronico ed elettrotecnico. Ma per godere di questi vantaggi, è necessario assicurarsi del corretto funzionamento di questi componenti.

Vediamo allora come verificare l'integrità di un condensatore. Quando un condensatore è guasto, spesso è verificabile anche visivamente, ad esempio se la parte superiore è alzata o presenta un avvallamento verso l'interno, oppure se perde del liquido; in questi casi bisogna sostituirlo.

Come potrei fare per testarla? Non penso sia difettosa…. Le tensioni sarebbero da testare con un carico attaccato.

Puoi procurarti una lampadina di auto anabbagliante o abbagliante che dovrebbero succhiare almeno 50watt e collegarla ai 12 volt del tuo alimentatore. Da li controlli il tutto. Naturalmente hai controllato i connettori modulari?? Ciao Danilo, ti vorrei chiedere solo un informazione da profano quale sono. Ho un vecchio autoradio che dovrebbe funzionare con 12V e circa 10A in ingresso.

Ciao Andrea! Mi chiamo Carlo e sono di Genova. Niente da fare…. Dove sbaglio???? Ciao Danilo avrei bisogno di un consiglio, ho un alimentatore atx da w e vorrei usarlo per alimentare un inpianto a 12v per una piccola roulotte che dovrebbe avere un assorbimento di max w non alimentando il frigo che non mi serve , ho già misurato tutte le tensioni e senza nessun carico ,solo la ventola di raffreddamento, e mi risultano stabili.

Secondo la tua esperienza se non metto nessuna resistenza per creare un carico sul 12v rischio di compromettere la durata del ali visto che deve rimanere acceso per circa 12 ore al giorno?

Ciao Roberto…. Ciao Gennaro, per caricare una batteria al piombo hai bisogno di tensione costante a Si dovrebbe riuscire a portare i tuoi 12v un po piu su….

Note per la ricerca dei guasti e la riparazione di monitor video e per computer

Per il led….. Puoi mettere in serie una normale lampadina ad incandescenza da 12v…. Ciao Danilo, articolo molto interessante. Vorrei capire meglio la faccenda della resistenza per stabilizzare le correnti. Che modi ho per collegare un voltmetro ed utilizzarlo con la boccola ed il voltaggio che mi serve di volta in volta?

Grazie mille, un saluto. Ciao Luca, i fili rossi…come quelli neri sono collegati tutti insieme. Quindi se lo colleghi su uno o su tutti non cambia nulla.

La resistenza serve ma non é obbligatoria. Alcuni alimentatori se non hanno un carico non partono e la resistenza ha questo scopo. Fosse una tensione variabile lo strumento serve per sapere la tensione in uscita…ma sulle tensioni fisse lo vedo inutile. Comunque sei stato gentilissimo, grazie mille. Comunque volendo comprare uno strumento ci metterei un Amperometro che effettivamente mi dice il consumo istantaneo del carico. In parallelo va solo il voltmetro.

La 12 V dovrebbe fornire 17A ma basta solo collegare una resistenza di 13 ohm sui morsetti per vederla scendere a circa 11V a fronte di un assorbimento di circa 0,9A. Se queste sono le premesse allora mi immagino cosa potrebbe succedere con un carico maggiore, non so come potrà mai dare i 17A! Anche inserendo un carico sulla 5V migliora ma di poco. Grazie — Antonio.

Ciao Antonio, se gli 11volt da te misurati sono 11,7 o similari staice to che difficilmente si smuove da li anche con carico maggiore. In alcuni alimentatori é presente un trimmer che permette di modificare di poco la tensione da 9 a 14v …in caso sia presente agisci su quello x recuperare il volt perso. Per adesso ti saluto —. Vai tranquillo con il carico…molti usano questi alimentatori con amperaggi beeeeennn maggiori.

Grazie infinite. Cio demy, Facciamo un po di chiarezza…..

Come controllare un condensatore con il tester

Essendoci i -5 ad 1 ampere …al massimo ti avvicini a quella corrente prima che vada in protezione il tutto. Ti consiglio cmq di non sfruttare le combinazioni per grossi amperaggi. Se hai bisogno di tensioni strane con molta corrente parti dai 12v e regolali con regolatori fissi tipo 78xxx o con regolatori variabili tipo L o similare.

Se vuoi fare una cosa simpatica puoi prendere su ebay dei moduli che fanno tutto da soli per pochi euro e costruire cosi un alimentatore regolabile con poca spesa. Si ho già costruito uno partendo dai 12v ho applicato un regolatore di tensione e un display volt-ampere ma ne ho un altro con le boccole per ogni voltaggio per questo volevo chiarimenti.

Ciao Demy, se devi caricare batterie da 12v …immagino quelle per auto hai bisogno di 14,4v e di un sistema che stacchi la carica quando la tensione arriva a circa 13,4v a vuoto.

Io ti consiglio di fare una ricerca su google leggendo le sigle degli integrati che trovi nel tuo alimentatore e trovare come innalzare un po i 12v….

Mi sembra di aver capito che la lampada si spegne a carica avvenuta giusto? Intanto ti ringrazio della disponibilità. Mi scuso se la domanda è già stata fatta precedentemente. E quanto è precisa la tensione? Si possono misurare 24 volt…. Sia per la bassissima corrente in gioco…sia perchè provenienti da due comparti totalmente differenti. Non so quanto valga la pena fare esperimenti del genere.

Saluti Danilo. Ho voluto riutilizzare il motorino per movimentare un piccolo tornio hobbystico per modellare legni molto leggeri es. Come posso fare? Ho bisogno di accorgimenti particolari? Ciao Nicola…. Potrebbero bastare x il tuo lavoro. Alcuni hanno un trimmer interno che innalza un po la tensione di uscita ma di solito di fanno al massimo 2v in piu. Apri il tutto e vedi se presente. Non so se ho invertito i poli nel motorino ma penso che comunque non avrebbe dovuto darmi problemi o sbaglio?

Comunque ora non riesco ad individuare dove sia il guasto anche il fusibile è integro e non ho visto ne scintille ne fumo. Hai qualche idea su cosa potrebbe essere successo e su come potrei rimediare?

Con il filo rosso hai usato i 5volt…. Ciao Danilo. Non riesco solo a capire che cosa possa essere stato. Ciao Danilo avrei bisogno di un suggerimento. Grazie, Mauro. Resta acceso? In caso puoi provare a mettere una resistenza di carico sui 5v. A volte alcuni alimentatori se non sentono molto carico si spengono. Grazie per la risposta Danilo. Ho sistemato tutto a modo mio!!!!!!!!!!

Alimentatore nella spazzatura. Avevo messo anche la resistenza sui 5v ma non partiva. Ti ringrazio tanto per la risposta. Comunque, grazie mille per la disponibilità, se dovessi aver bisogno, posso chiedere il tuo aiuto?

Ciao Mauro. Ciao, ho predisposto un alimentatore che dovrebbe avere in output 16A su 12V come indicato dalle specifiche tabellate. Quando non sottopongo carichi, misuro correttamente e Ho provato ad unire più fili gialli senza variazioni al risultato. Perché non risco ad ottenere gli Apere dichiarati al Voltaggio di 12V? Grazie, Altro Mauro. Ciao Danilo, ho rimediato da un amico 4 alimentatori atx e volevo usarne almeno uno per fare un alimentatore per il piccolo laboratorio casalingo.

Purtroppo i cavetti sono stati tutti tagliati dagli spinotti. Ho trovato il verde con indicato PS-ON sulla scheda e il nero, li ho spellati e collegati ma appena accendo il trasformatore scatta il salvavita di casa.

Coao mirko, Sembra strano che salti tutto. Sei sicuro che siano funzionanti e che non abbiano problemi interni??. Hai controllato che non ci siano corto circuiti in giro?? Ciao Danilo, ho recuperato un paio di alimentatori atx da modificare e avrei una questione da porti. Su questi alimentatori è presente il commutatore di tensione e uno ha pure una specie di trasformatore perdonami ma non conosco il termine tecnico collegato allo stesso.

Grazie per la risposta Un saluto Sergio.

Ciao Sergio, il trasformatore di cui parli dovrebbe essere una semplice induttanza. Non rimuovere nulla. Ciao grazie per la guida molto pratica e semplice, ho una domanda, perché misurando la tensione a vuoto con un multimetro invece di 12V ad esempio ho V? A volte è possibile riparare facilmente l'alimentatore con una spesa modesta.

Altre volte no. In questo articolo proviamo a riparare un vecchio Antec SL, illustrandovi la complessità delle diverse operazioni. Prefazione Quando un prodotto hardware smette di funzionare, il più delle volte è colpa di un singolo componente. Avvertimento Come sempre, quando si opera su prodotti come gli alimentatori, non avventuratevi in una riparazione fai da te a meno che non siate professionisti qualificati.

Indice 1. Come riparare un alimentatore per computer 2. La storia del nostro paziente 3.

Scarica Di Un Condensatore - Altri argomenti elettrici - PLC Forum

Test preliminare: canale 5VSB 4. Parole di cautela 6. Analisi PCB 7. Pianificazione dei test 8.

Come riparare un alimentatore per computer

Configurazione e sicurezza 9. Rimpiazzo condensatori 5VSB Rimpiazzo condensatore uscita ausiliaria Come appendere quadri senza forare. Come stuccare le pareti. Segnala contenuto inappropriato. Segnala contenuti non appropriati Tipo di contenuto Testo. Descrivi il problema Devi inserire una descrizione del problema.

Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti. Guide simili Casa Come sostituire il condensatore dell'autoclave Torniamo a casa e come al solito la pressione dell'acqua non è proprio la più ottimale.

Potrebbe piacerti: SCARICA CONDENSATORI TV

Allora decidiamo di accendere l'autoclave ma qualcosa non va. Sentiamo un suono cupo, ma non troppo forte, e dopo pochi secondi il silenzio. Se proviamo a spegnere Casa Come montare il condensatore alla pompa acqua Le pompe elettriche con motore a induzione montano al loro interno un condensatore elettrolitico che serve ad aumentare la tensione, ovvero a dare potenza e spunto nell'attimo dell'avviamento.

Se questo prezioso elemento si dovesse guastare, saremo costretti Casa Come cambiare il condensatore di un generatore di corrente a benzina Oggigiorno i generatori di corrente sono sempre più presenti e di comune utilizzo nelle nostre case, difatti esso sostituisce la corrente elettrica in caso di qualche guasto della linea.

È utilissimo nelle scampagnate poiché consente di avere luce Casa Come verificare le condizioni di una batteria Come si sa, una batteria serve alla carica per il funzionamento di diversi strumenti e attrezzature. Trovarsi di fronte alla circostanza di una batteria scarica comporta sicuramente