Skip to content

SCHNELLGESUNDABNEHMEN.INFO

Schnellgesundabnehmen.info

Scaricare copioni teatrali comici da


  1. Testi e Copioni Teatrali Comici - Commedie Musicali Brillanti
  2. I miei copioni :: claudio settembrini
  3. Copioni e Sceneggiature Teatrali Gratis

scarica gratis i copioni di Stefania De Ruvo per commedie brillanti e drammi teatrali, premiati in vari concorsi, divertenti, perfetti per la messa in scena. Scopri come scaricare Commedie Comiche, divertenti e brillanti!. Testi e copioni comici commedie teatrali prosa e musicali. Scarica e leggi i copioni brillanti e i testi comici delle commedie teatrali (Finestra 2 da sinistra). I copioni teatrali che trovi nel nostro sito sono di proprietà degli autori, sono stati reperiti online o ci sono stati inviati da utenti che come te hanno usufruito del. Copioni - Testi Teatrali di Commedie Comiche Brillanti Divertenti.

Nome: scaricare copioni teatrali comici da
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 41.26 MB

COM emaik: orestedesantis ibero. Ha conosciuto una ragazza brasiliana ex prostituta di nome Luiza e se la vuole sposare. Il figlio Attilio pensa che sia tutta una truffa architettata dalla ragazza per mettere le mani sulla proprietà. Ma il matrimonio del padre ha un preciso obiettivo… anzi due. Ogni tanto quasi sempre la sorella Maria gli va a fare le pulizie. Maria è molto affezionata al fratello, e vorrebbe che si sposasse; di stampo tradizionale si preoccupa delle chiacchiere della gente che crede Federico ormai Gay.

Ma Federico non ha ancora trovato la donna del suo destino. Alfredo è un amico di Federico che sta passando un brutto periodo, perché si è perdutamente innamorata di una donna di nome Valentina. Una commedia sulla diversità, dal divertimento assicurato, ricca di colpi di scena con grandi momenti di comicità. Il padre di Luciella, Ferdinando, è contrario al matrimonio e non si fida di Gennaro.

E nemmeno paura di aver paura?! E tu, di cosa hai paura?! In una scuola musicale c'è fermento per la sfida finale tra i rossi e i blu, che si contenderanno il titolo di miglior gruppo nel festival musicale interscolastico.

Nella vita è sempre tutto di un unico colore o esistono le diverse sfumature?

I buoni sono sempre buoni fino in fondo e i cattivi sono sempre cattivi? Quante volte le cose sono diverse da quello che sembrano?

Spesso l'apparenza inganna, tanto. Prendete un gruppo di ragazzi di una compagnia amatoriale, con la passione per il teatro e con la voglia di mettere a frutto le proprie esperienze per uno scopo benefico;. Alunni e insegnanti del liceo italo-elvetico si ritrovano tutti gli anni per ricordare e commemorare una sfortunata gita a Lugano dove morirono, in circostanze non ancora del tutto chiare, un'insegnante, caduta in acqua e due alunni che si erano tuffati per soccorrerla.

Gli ex-alunni e insegnanti sembrano tutti amici e solidali ma un arrivo inaspettato smuoverà il fango e Durante una cena in maschera organizzata per raccogliere fondi a scopo benefico si ritrovano politici e Personaggi dell'alta società e qualche avventuriero senza scrupoli.

Con la scusa dell'aspetto mascherato c'è chi ne approfitta per lanciare accuse ai presenti finché la situazione precipita e La storia bene o male la conoscono tutti: è la vicenda di una povera ragazza derisa dalle sorellastre e costretta dalla matrigna ai lavori più umili.

Per il lieto fine della fiaba questa situazione cambierà grazie all'intervento di una buona fata, che trasformerà dei topi in cocchieri e una zucca in carrozza permettendo a Cenerentola di andare al ballo di corte dove, fuggendo allo scoccare della mezzanotte, perderà la famosa scarpina di cristallo che il principe troverà facendo la sua fortuna. Pino è depresso perché è disoccupato e tutte le attenzioni che la moglie gli dedica non fanno che aumentare la sua depressione perché agli occhi di tutti lui ormai è il "Povero Pino".

Casualmente un giorno si lascia scappare per strada l'esclamazione che vuole farla finita e improvvisamente gli si presentano alla porta una serie di improbabili Personaggi che lo vogliono "assumere" perché si suicidi per dare visibilità alla loro causa Risate amare sulle moderne dinamiche della comunicazione.

Federico Garzottoscotton, eterno studente di medicina a Padova, si finge medico psichiatra per continuare a spillare quattrini allo zio Berto allevatore abitante di Lastebasse , a sua volta finanziato dalla pittoresca moglie Egle. La coppia, inaspettatamente, arriva a Padova per vedere l'Ospedale dei Pazzi che il nipote dica di aver costruito.

Antonio Fiaschetto e la moglie Giovanna sono i proprietari dell'albergo Pace, una pensione a gestione familiare che si trova in un paesino di provincia. Con loro lavorano anche il fratello di Antonio, Giuseppe, donnaiolo impenitente, e la loro unica figlia Rosina.

Sarebbe veramente una pensione tranquilla se i Fiaschetto non ospitassero tra i loro clienti un altro dongiovanni incallito, Paolo Residola, artista che si spaccia per il sosia di Renato Zero e un mafioso italoamericano, Felice Zanetti, venuto a recuperare una fantomatica valigia lasciata in custodia ai Fiaschetto da un suo socio pagato proprio per eliminare Residola, ma arrestato poco prima che compia il delitto.

Sul set della famosa soap opera "Clinica Convenzionata" viene commesso un delitto. Durante le riprese di una delle puntate conclusive del serial viene ucciso Vincent Winner, regista e produttore della soap. Sembra un delitto impossibile, in quanto avviene nella sala regia proprio durante le riprese e nessuno dei presenti dichiara di essere salito in regia.

Testi e Copioni Teatrali Comici - Commedie Musicali Brillanti

In epoca in cui i Talent Show e i Reality imperversano, un gruppo di ragazzi si presentano per la selezione in una scuola di teatro. Ciascuno con le proprie speranze, paure e sogni, e ciascuno con una parte da far vedere Qualcuno ce la farà, qualcuno no, ma la vita va avanti, comunque. C'erano i pescatori, i mariti, i frati, i giovani, le ragazze, le donne, quelle di casa, quella che "dà il meglio di sé", quella che legge le carte e qualcos'altro, la maestra dagli occhi spenti Giacomo fa il pane e, cascasse il mondo, nulla gli potrà sconvolgere la vita E il suo mondo casca.

Siamo negli anni '60, in pieno boom economico. I cambiamenti assediano Giacomo e le sue certezze. Arrivano i supermercati, i frigoriferi, i mangiadischi La radio trasmette le urla di capelloni malvestiti ed i ragazzi confondono curiose convulsioni con il ballo.

Persino in famiglia si lasciano prendere da questa insana euforia. Il testo descrive in maniera ironica e graffiante i vizi e le manie di un tipico imprenditore veneto, con la passione per il teatro,. Storie di orchi, storie di streghe, storie per far spaventare i bambini, si combinavano affari, si comprava e vendeva il bestiame e si combinavano matrimoni.

Prendendo spunto da alcune storie trascritte da Attilio Benetti e ispirandomi liberamente, ma molto liberamente a "Uilliam Scespir" ho messo insieme tutti gli ingredienti e ne è nato questo testo. Quattro persone si avvicinano alla croce, ciascuno per un motivo diverso, ciascuno per una richiesta diversa, ciascuno con una fede diversa.

Per ciascuno ci sarà una risposta? E' una storia non di "cavalier" ma sicuramente "d'arme ed amore" che si sviluppa sullo sfondo della battaglia combattuta sul finire del dai Thienesi per la liberazione di Rovereto che voleva affrancarsi dal dominio austriaco e chiedeva l'annessione alla Serenissima Repubblica di Venezia.

La trasposizione teatrale di una delle fiabe cimbre più amate e conosciute, quella che racconta la storia di Ghertelina, fanciulla dalla voce magica che, finché cantava, teneva lontani coloro che si inoltravano nella valle con cattivi pensieri.

Sul rumore del mare, dei flutti che battono fra le calli di Venezia e il vento della notte, irrompe sulla scena, calandosi dall'alto misteriosamente, Giacomo Casanova. La scena è buia. Il clima è clandestino. È appena scappato dal carcere dei Piombi di Venezia. Autore: David Conati Genere: Commedia in dialetto veronese Personaggi: Testo modulare che si adatta a un numero variabile di attori da 8 a Azzago è una località poco distante da Verona i cui abitanti hanno fama di essere particolarmente matti.

Fama ripresa dallo scrittore Ezio Bonomi che ha riportato in un libro moltissimi episodi curiosi che hanno per protagonisti gli abitanti di Azzago.

Un monologo che ha per protagonista Sugar Bing, il dritto di Chicago nato dalla fantasia di Fred Buscaglione. Il protagonista, in un certo senso alter ego di Buscaglione stesso, è un gangster dal cuore d'oro, che ama la bella vita, il whiskey, le belle donne ma che conosce i valori dell'amicizia e della lealtà.

Nel suo monologo, in tipico stile Buscaglione, ci racconta le sue avventure con i ragazzi della banda, l'Anonima Assassini, i loro colpi e le loro scorribande. Come in tutte le comunità, anche in questa, dietro al velo di apparente perbenismo, si nascondono delle inconfessabili verità e dei retroscena assurdi quanto spassosi.

Una commedia sull'esilarante tragedia dei rapporti amorosi. Il testo ripercorre la vita e le principali lotte sociali e politiche di Gabriella Bertini, la prima donna paraplegica italiana a guidare, a lavorare e ad adottare un bambino. Testo selezionato "Belli Corti - Concorso nuova drammaturgia" Spesso le ideologie ci sembrano ridicole e dannose.

Le ideologie degli altri, naturalmente. Monologo semiserio sulla scoperta di se stessi e della poesia. Da quando Tino ha speso tutti i suoi soldi risparmiati in una vita non si è più ripresa.

Mina e Pina la trovano sdraiata sul divano e la credono morta. Sono preoccupate ma solo perché sanno che toccherà a loro pagarle il funerale. Per fortuna, Rina, sta solo riposando. Nel frattempo Perlina, la domestica di Rina, e Santina, la ex fidanzata di Tino, sono diventate amiche e condividono la passione per la musica e uno scomodo segreto.

Le due infatti, devono tener nascosto a Rina di aver rotto il vaso delle ceneri della buon anima della cugina. Saranno comunque loro a suggerire, involontariamente, a Rina, Pina e Mina il modo di vendicarsi di Tino e del suo inganno.

Il rapimento avviene, ma… le tre donne si accorgeranno solo alla fine che Visualizza Scarica. Il suocero Cesco, affetto di un importante difetto di udito, si oppone al matrimonio della nuora Carolina vedova del figlio con il carabiniere Palmino. I due innamorati cercheranno in tutti i modi di far cambiare idea a Cesco con denaro, regali, e travestimenti.

A nulla possono gli interventi delle amiche e la confessione del parroco. Cesco, personaggio singolare anche per il suo importante problema di udito, si oppone categorie categoricamente a concedere la mano della nuora proprio ad un carabiniere.

Palmino tenterà di convincere Cesco nei modi più stravaganti attraverso travestimenti e regali accattivanti. Interverrà a favore degli innamorati tramite la confessione il parroco, alle prese a sua volta da difetti verbali causati dalle sue due perpetue. La vicenda si concluderà solo quando Palmino troverà il dono giusto per Cesco che cambierà improvvisamente idea su quel sospirato matrimonio.

Il suocero Cesco non acconsente al matrimonio della nuora Carolina vedova del figlio con il carabiniere Palmino. I due innamorati cercheranno in tutti i modi di far cambiare idea a Cesco con denaro, regali, travestimenti, chiedendo aiuto alle amiche e al parrroco.

Ma nulla sembra funzionare fino a quando La slitta di Babbo Natale è sparita. Come farà Babbo Natale a consegnare i regali promessi ai bambini della terra? Tutti gli Elfi si prodigano per aiutarlo, creando non poca confusione. Rina, Mina e Pina, hanno affidato del denaro a Tino perché lo investisse a loro nome.

Ma Tino perde la memoria e le tre amiche cercano di aiutarlo a ritrovarla con espedienti divertenti e al limite del ridicolo. Dopo alcuni tentativi ci riescono, ma il denaro Siamo a scuola.

Una maestra assegna temi alle alunne. Dato che la mestra non ha tempo per spiegarsi meglio, le alunne scrivono il tema con diversi significati.

I miei copioni :: claudio settembrini

Dario e Franca vivono al di sotto di ogni possibilità a causa di un pericoloso vizio, il gioco. Dario cerca un lavoro al quanto improbabile per pagare tutti i debiti, ma senza risultato. Purtroppo le cose prendono una piega diversa e la storia avrà un finale imprevedibile. I coniugi sono ridotti al pignoramento di ogni avere e a continue visite da parte di creditori. Dario cerca un lavoro onesto ma senza risultato. Poi pensa addirittura di fare il ladro. Ma dato le sue scarse attitudini, decide che sarebbe più bravo come sequestratore.

Sarà la moglie Franca a trovare una soluzione. Inizialmente le due donne credono che sia Dario, fuggito dal carcere.

Copioni e Sceneggiature Teatrali Gratis

Ma i suoi modi aggressivi lo smentiscono. Dario viene rilasciato e giunto a casa, è scambiato per il malvivente che le due donne pensano essere tornato a vendicarsi. Ora la coppia pensa di vivere nel benessere. Romilda, è stanca di avere un marito pensionato e a suo dire, un nullafacente e un perdigiorno.

Infatti, con il defunto nella stanza accanto, la moglie descrivere il marito ricco di pregi e senza difetti. Rina e Tino dopo alcune vicissitudini coronano il loro sogno d'amore e si sposano. L'assenza della sorella Gina rattrista Rina, ma le amiche Mina e Pina le sono rimaste accanto coinvolgendola nella loro nuova passione: il motociclismo.

Il viaggio di nozze dei due sposini non si svolgerà come gli stessi vorranno far credere, tra passioni amorose al limite del pensabile. Infatti Tino, giunto a Rimini, meta del viaggio, sarà subito trasportato in ospedale ed essere operato alla prostata. Gli abitanti della tranquilla città fiamminga di Quiquendone sono di natura flemmatici e tranquilli. Un giorno questa tranquillità è sconvolta. Senza nessuna causa apparente, i calmissimi cittadini diventano sempre più emotivi, instabili, collerici e rissosi.

Nel frattempo, il misterioso dottor Oss continua il suo lavoro di installazione di una rete d'illuminazione comunale dove attraverso le condutture del gas, il dottor Oss introduce quantità enormi d'ossigeno nell'atmosfera della città di Quiquendone, allo scopo di aumentare la vivacità dei suoi abitanti. Naturalmente, all'insaputa di tutti. L'esplosione finale riporterà la situazione alla normalità. Alcune visite maschili susciteranno fraintendimenti nelle reali intenzioni degli uomini in questione, fino a scoprire la verità, cioè che lo striscione era Nella hall di un albergo di Milano Marittima, una serie di ospiti si susseguono in scena con le proprie storie e le proprie caratteristiche.

Pierina lavora in casa come sarta e sta sistemando una veste di Suor Palmina. Quando le amiche, la sorella e Agostino la vedono, pensano che abbia deciso di diventare una suora. Agostino, si presenta il giorno successivo vestito da Frate e Rina lavora in casa come sarta e sta sistemando una veste di Suor Palmina. Quando le amiche, la sorella e Tino la vedono, pensano che abbia deciso di diventare una suora.

Tino, si presenta il giorno successivo vestito da Frate e Come finirà? Finirà con un colpo di scena. Versione della "Passione" di Gesù Cristo.

Che la vita dei due fratelli stia per subire un clamoroso cambiamento economico? Tutto da vedere. Commedia ambientata nel La vita in Italia nel è dura e ne sanno qualcosa Marta e Filippo, due poveri fratelli, subissati di debiti e di creditori. La mente dei fratelli, fantastica sulla possibile eredità di uno dei due zii, ma al loro arrivo, non è facile distinguere la cugina ricca da quella povera.

Ma poco dopo si accorgono di aver sbagliato e cambiano di nuovo atteggiamento con Claretta impegnandosi, a questo punto, ad allontanare la povera cugina Celeste. Alla fine risulterà che nessuno delle due era figlia di uno zio ricco ma che erano stati tutti riuniti perchè Ma una serie di inconvenienti rende improbabile la partenza. Chi vincerà? Non ci sono dubbi… forse.

E non solo a loro perchè anche Vincenzo Nel frattempo telefona la sorella di uno dei ladri perchè preoccupata del ritardo del fratello.